foto di onlyyouqj

Banca delle Terre Agricole, giovani e agricoltura!

Ismea, l’ente economico del Mipaaf, ha presentato il progetto Banca delle Terre Agricole per favorire il ricambio generazionale del settore.

Non solo: anche per promuovere gli investimenti sul “bene terra”, per contrastare l’abbandono dei territori e ridare vita a zone incolte, contrastare il consumo del suolo e favorire la competitività del sistema agricolo nazionale.

La Banca delle Terre Agricole acquisisce terreni da attività fondiarie gestite dall’Istituto, ma anche appartenenti a Regioni, Province Autonome e a soggetti pubblici. I primi 8.000 ettari di proprietà Ismea (tutti coltivati) saranno ceduti preferenzialmente ai giovani.

Registrandosi on line è possibile visualizzare tutto il patrimonio fondiario nazionale della Banca delle Terre Agricole, catalogato per Provincia, per numero di terreni disponibili, superficie, tipologie colturali, informazioni catastali e mappa.

Ismea favorirà i giovani mediante crediti semplificati, in caso di richiesta di mutuo per l’acquisto di uno o più terreni censiti dalla Banca delle Terre Agricole. Si parla, in particolare di:

  • favorire gli under 40 con mutui a tasso zero,
  • l’aumento del 25% degli aiuti europei,
  • l’esenzione totale dal pagamento dei contributi previdenziali per i primi 3 anni di attività per le nuove imprese agricole condotte da giovani.

A illustrare la nascita della Banca delle Terre Agricole, il 15 marzo scorso, sono intervenuti:

  • il Ministro Maurizio Martina,
  • la senatrice Pd Maria Teresa Bertuzzi che ha presentato l’emendamento per l’istituzione della Banca,
  • l’assessore all’agricoltura del Lazio in rappresentanza delle Regioni Carlo Hausmann,
  • il presidente di Ismea Enrico Corali,
  • il direttore generale di Ismea Raffaele Borriello,
  • il direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi.

leggi il comunicato stampa Mipaaf

leggi il comunicato stampa Ismea

dopo la registrazione al sito Ismea potrai accedere alla Sezione della Banca delle Terre Agricole: troverai le rappresentazioni geografiche e i raggruppamenti per Provincia con il numero di terreni e superfici.