I NOSTRI PRINCIPALI SERVIZI DI CONSULENZA PER LA QUALITA'

Il D.Lgs. 231/01 introduce l’obbligo di dover rispondere in quanto persona giuridica per i reati commessi all’interno della propria struttura. Con il Testo Unico Sicurezza D.lgs 81/08 sono stati aggiunti anche i reati commessi in violazione delle norme di sicurezza e salute sul lavoro di omicidio colposo e lesioni gravi o gravissime. Allo stesso tempo il D.Lgs. 231/01 ha però previsto che le aziende possano cautelarsi adottando e facendo rispettare un Modello di organizzazione, gestione e controllo (MOG).

Implementazione del sistema di gestione della qualità ai sensi della a norma UNI EN ISO 9001:2008. Un modello di gestione che conduce l’organizzazione al miglioramento continuo delle prestazioni e si concretizza in aumento dell’efficienza e della competitività.

Il sistema di gestione della rintracciabilità

Implementazione dei sistema di rintracciabilità nell’azienda e nelle filiere agroalimentari secondo la norma UNI EN ISO 22005. Strumento indispensabile e completo non solo per rispondere agli obblighi cogenti, ma anche per valorizzare particolari caratteristiche di prodotto, quali l’origine o la territorialità e le caratteristiche peculiari degli ingredienti, e per soddisfare le aspettative del cliente (inteso sia come GDO, sia come consumatore finale).

Implementazione dello standard internazionale SA 8000. L’organizzazione che intende dimostrare all’esterno l’adozione di un corretto comportamento etico, attraverso la realizzazione di un Sistema di Gestione della Responsabilità Sociale, trova in questo standard il modello gestionale appropriato. Esso si rifà alle Convenzioni Internazionali ILO (International Labour Organization), alle Convenzioni ONU sui Diritti dei Bambini e sui Diritti Umani ed è, in ambito etico, il primo standard internazionale certificabile da parte terza.