Nota Mipaaf DG PQAI n. 87861

Con la Nota, il Mipaaf dà risposta a QUATTRO quesiti posti dalla regione Marche in ordine alla corretta interpretazione di altrettanti criteri fissati dalla normativa europea sull’allevamento biologico:

1) Ai fini del calcolo della densità degli animali se la superficie aziendale da prendere in considerazione sia esclusivamente quella condotta secondo i criteri della produzione biologica.

2) Ai fini del calcolo delle superfici coperte necessarie per gli avicoli da ingrasso, se il massimo peso vivo per metro quadrato (ossia, nel caso di ricoveri fissi, 21 Kg) non vada mai superato.

3) Nel caso di allevamento avicolo, se gli spazi delimitati all’interno di un’unica struttura possano essere considerati quali “capannoni” ai sensi del Reg. 889/08, art 12 par. 3 lett. e).

4) Se in un allevamento avicolo biologico è consentita l’introduzione di pulcini debeccati.

vai alla pagina e scarica la Nota

leggi il commento del nostro consulente esperto in zootecnia biologica, dott. Sergio Benedetti