Il recente regolamento Comunitario ha rinnovato gli articoli 1 e 2 in merito all’importazione da Paesi extra UE.

L’art. 1 tratta della certificazione necessaria per l’immissione in libera pratica di prodotti importati nell’ambito del regime art. 33 “importazione di prodotti che offrono garanzie equivalenti”. Si introduce anche il prossimo uso di TRACES dall’ottobre del prossimo anno.

Con l’art. 2 si introducono importanti variazioni in merito alla conservazione e alla trasformazione; è stato inoltre riscritto l’intero articolo 26 “Norme applicabili alla conservazione dei prodotti e alla produzione di mangimi e alimenti trasformati“,  che rappresenta la vera e propria descrizione del “metodo biologico” per queste attività.

vai alla pagina