Sana: il biologico, uno dei tasselli del puzzle che salverà il pianeta

Il biologico, uno dei tasselli del puzzle che salverà il pianeta – appunti da Sana 2019 –

di Sandra Santoro

Il biologico, uno dei tasselli del puzzle che salverà il pianeta – appunti da Sana 2019 –

Si è chiusa da pochi giorni la 31^ edizione di Sana e inizia idealmente un nuovo ciclo di idee, appuntamenti e tavoli di confronto sull’agroalimentare e sul biologico. Oltre alla vetrina consueta che ha portato circa 1.000 espositori a confrontarsi e a presentare i proprio prodotti consolidati e nuovi (ben 950 novità), la manifestazione, forte di contenuti e partecipazione sia di pubblico che di esperti, ha offerto un ventaglio di workshop e convegni davvero importanti.

leggi tutto
Sana 2019 è ancora più grande

Sana 2019 è ancora più grande. E Bioqualità vi aspetta presso il pad. 29, stand A25 dal 6 al 9 settembre

di Sandra Santoro

Sana 2019 è ancora più grande. E Bioqualità vi aspetta presso il pad. 29, stand A25 dal 6 al 9 settembre

Less is more…

Come segnalato nei mesi scorsi da Vetrina Bio Bank 2019, si configura una generalizzata tendenza alla riduzione dell’uso di additivi, coloranti, conservanti, oltre a una maggiore attenzione alla presenza nelle materie prime di residui di pesticidi ed erbicidi e altre sostanze nocive per persone e ambiente.

leggi tutto
Rivoluzione Bio 2019

Rivoluzione Bio – SANA 2019: istituzioni, esperti, organizzazioni ed enti di categoria riuniti intorno al biologico

Rivoluzione Bio – SANA 2019: istituzioni, esperti, organizzazioni ed enti di categoria riuniti intorno al biologico

Il clima ambientale e culturale sta cambiando di anno in anno e sotto i nostri occhi. Impossibile girarsi dall’altra parte e ignorare il cambiamento climatico, la responsabilità dell’agricoltura nell’inquinamento di cielo, suoli e acque, la necessità di adottare uno stile di vita più in linea con le emergenze ambientali e, quindi, più sostenibile.

leggi tutto
TRACES per l'import di prodotti biologici

TRACES per l’import di prodotti biologici

di Valerio Steccanella

TRACES per l’import di prodotti biologici

TRACES significa TRAde Control and Expert System. Dal 19 aprile 2017 i certificati d’ispezione per l’import di prodotti biologici sono emessi attraverso TRACES, il sistema di certificazione elettronica della Commissione Europea. Ciò a seguito dell’entrata in vigore del Reg. 1842/2016, che modifica il Reg. 1235/2008 sulle importazioni di prodotti biologici da Paesi Terzi.

leggi tutto
Importazione bio: chi, come e quando validare i dati 2018

15 aprile, importazione bio: chi, come e quando validare i dati 2018

15 aprile, importazione bio: chi, come e quando validare i dati 2018

15 aprile 2019, questa è la data stabilita con Nota 20339 del 20/03/2019 dal Ministero Politiche Agricole con cui si richiede a tutti gli importatori di prodotti bio da Paesi terzi la validazione dei dati delle importazioni eseguite nel 2018.

leggi tutto
Massimo Govoni Corso Consulenti e operatori biologico biodinamico vegano

Il biologico e il ruolo della consulenza

di Massimo Govoni

Il biologico e il ruolo della consulenza

Agricoltura bio: quando e perché nasce in contrapposizione alla cosiddetta rivoluzione verde? Inoltre, che ruolo si ritaglia la consulenza tra imprese alimentari e certificazione biologica? Anche quest’anno, in occasione del Corso di formazione per consulente e operatore del biologico, biodinamico e vegano, ho avuto l’occasione di parlare di questi argomenti che mi appassionano molto.

leggi tutto
PAP e PAI 2019 Bioqualità

31 gennaio e biologico: scadenza comunicazioni PAP e PAI

31 gennaio e biologico: scadenza comunicazioni PAP e PAI

Si avvicina la data di scadenza del 31 gennaio 2019 per le aziende che operano nel bio e che hanno l’obbligo di comunicare agli Organismi di controllo i propri PAP e i PAI, cioè i Programmi Annuali delle Preparazioni e delle Importazioni. 

leggi tutto
1 2 3 5